Giovanni Panzera (1829)

 

 

nato

___

il 21.8.1829 a Giuliano del Capo (oggi Giuliano di Lecce)

morto il 17.6.1893 in Monteroni (LE)

figlio di

Giuseppe (17.11.1787 - 11.3.1855)

e di Anna Maria De Pace (1796 - ?)

sposa

1. Giovanna Capece Tomacelli Filomarino (? - 4.5.1870)

2. il 24.2.1873 Caterina Laviano (4.12.1842 - 13.10.1883)

figli di 1° letto

1. Teresa (? - ?)

2. Anna (21.10.1860 - 4.10.1941)

3. Camilla (27.2.1862 - )

4. Enrichetta (? - 8.6.1907)

5. Piccarda

6. Maria (morta infante)

7. Tarquinio (29.8.1865 - 20.10.1865)

8. Maria (9.2.1869 - 31.12.1959)

figli di 2° letto

9. Eleonora (? - ?)

10. Cesare

11. Nicola

12. Alberto (morto infante)

13. Emilia

14. Ugo

15. Laura (4.3.1880 - 4.2.1881)

titolo nobiliare conte di Bitetto
profilo

"Giovanni Panzera fu di origine e nascimento salentino, di stanza e di studi fu napoletano. Il Panzera fu un valoroso, poeta e filologo e pensator vigorosissimo; cittadino e padre famiglia esemplare. Il Panzera fu veramente poeta, e questa fu scintilla che Dio gli accese, ma ei vi pose di suo quell'amplissimo corredo di sana dottrina, che lo mostrò sapiente, anche fra i numeri del canto inspirato. La divina arte di Dante s'era connaturata in lui, sì che tutto dantesco fu sempre il suo verso. La sua poetica lo tenne in cima tanto che, dopo il Leopardi, non so trovare nel secolo chi possa ragionevolmente compararglisi. I suoi conversati eran sempre conditi a un tempo d'attico sale e degli aromi lirici, ond'è pregno il poema cui pose mano. Egli fu pure filologo mirandissimo. Egli sapea di latino quanto può chi vive dimestico di Virgilio e di Tibullo. Pari alla dotta mente egli ebbe elettissimo il cuore. Cristiano cattolico senza reticenze e senza riserve, fu napoletano pel fatto della politica, egli che pel fatto della lingua tutta Italia onorava; e fu padre famiglia incomparabile. Artista per istinto, oltre che per abito". (liberamente tratto da Note e ricordi di Gaetano De Felice)

onorificenze

Socio dell'Accademia napoletana di archeologia sacra e storia ecclesiastica

Cavaliere commendatore dell'Ordine di San Gregorio Magno

Corrispondente nazionale della Reale Accademia di Belle Arti

Socio dell'Accademia Dante Alighieri


Pubblicazioni - Album

 


Riferimenti nel Fondo Panzera

2.11.1869

Testo di lapide compilato da Giovanni Panzera

18.12.1872

Assenso reale a Nicola Laviano per la trasmissione del titolo di Conte di Bitetto alla figlia Caterina in occasione delle nozze con Giovanni Panzera

9.5.1873

1° testamento di Giovanni Panzera

23.8.1873 Capitoli matrimoniali di Teresa Panzera
20.12.1878 2° testamento di Giovanni Panzera

25.12.1880

Biglietti da visita con saluti e auguri indirizzati a Giovanni Panzera

4.8.1883

Dichiarazione di Caterina Laviano, moglie di Giovanni Panzera, sul palazzo ducale di Erchie

27.11.1884

Lettera di Giuseppe Rossi a Giovanni Panzera

8.2.1885

Lettera di Leonardo Rossi sul matrimonio futuro del figlio Giuseppe con Enrichetta figlia di Giovanni Panzera

18.10.1885

Biglietti da visita con notizie sul busto di Giovanni Panzera

31.3.1886

Versi in latino di Gennaro Aspreno Galante dedicati a GiovanniPanzera

9.7.1886 Successione di Caterina Laviano
21.4.1887 3° testamento di Giovanni Panzera
26.5.1887 4° testamento di Giovanni Panzera

5.7.1887

Lettera di Tommaso Solari sul busto di Giovanni Panzera

18.6.1888 5° testamento di Giovanni Panzera

14.11.1888

Buste di lettere inviate dal cardinale Alimonda a Giovanni Panzera per gli Inni Sacri

30.11.1888

Lettera di Gennaro Aspreno Galante a Giovanni Panzera sugli Inni Sacri

14.12.1888

Lettera del cardinale Alimonda a Giovanni Panzera sugli Inni Sacri

8.6.1889

Busta di lettera inviata dall'arcivescovo di Otranto a Giovanni Panzera per gli Inni Sacri

22.8.1890

Conferimento a Giovanni Panzera dell'ordine di cavaliere di San Gregorio Magno da parte di papa Leone XIII

29.8.1890

Lettera di accompagnamento al breve apostolico di nomina di Giovanni Panzera a cavaliere dell'ordine di San Gregorio Magno da parte di papa Leone XIII

13.5.1991 6° testamento di Giovanni Panzera

2.10.1891

Busta di lettera indirizzata a Giovanni Panzera

7.1.1892

Telegramma di Giovanni Panzera sulla salute del cardinale Rampolla

10.4.1892

Telegramma di ringraziamento e auguri del cardinale Rampolla a Giovanni Panzera

23.6.1892

Lettera a Giovanni Panzera nella quale il Galante si rammarica per l'abolizione della cattedra di archeologia sacra al liceoarcivescovile

7.4.1911

Certificato di matrimonio del 24.2.1873 tra Giovanni Panzera e Caterina Laviano